Accedi

Ho dimenticato la password

Info


Compleanno del forum: Gio Lug 12, 2012 1:55 pm

1955 giorni di vita
Ultimi argomenti
» CERCHIAMO STAFF
Dom Lug 13, 2014 3:44 pm Da TheSniperKekko

» IMPORTANTE LEGGETE
Dom Lug 13, 2014 3:34 pm Da TheSniperKekko

» AMMINISTRATORI
Dom Lug 13, 2014 3:27 pm Da TheSniperKekko

» WATCH DOGS RELOADED-PC-ITA+ DAY 1 PATCH
Dom Lug 13, 2014 3:21 pm Da pino99

» Come creare app senza alcuna base di programmazione
Sab Ago 24, 2013 1:12 pm Da peppeGb

» Come flashare un firmware su Galaxy S2
Ven Ago 23, 2013 1:28 pm Da peppeGb

» Come localizzare lo smartphone smarrito
Ven Ago 23, 2013 12:39 pm Da peppeGb

» Google Play Store rende più di Nintendo DS e PS Vita messi insieme
Ven Ago 23, 2013 11:38 am Da TheSniperKekko

» le vostre classi
Gio Ago 22, 2013 7:01 pm Da peppeGb

» Regolamento mercatino
Gio Ago 22, 2013 12:34 pm Da peppeGb

» iPhone 5C e 5S, poche settimane alla presentazione
Mer Ago 21, 2013 2:07 pm Da peppeGb

» Youtube si aggiorno, grafica nuova più fluida e meno connessione!
Mer Ago 21, 2013 8:30 am Da peppeGb

» I primi display felissibili saranno disonibili a novembre
Mer Ago 21, 2013 8:15 am Da peppeGb

» incidente sulla A1 in direzione Milano
Mar Ago 20, 2013 6:56 pm Da Ospite

» Come creare un blog
Lun Ago 19, 2013 12:38 pm Da Ospite

contatore

Il nostro pagerank è:


Microsoft prende di nuovo di mira apple, in particolare iPad

 :: News

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Microsoft prende di nuovo di mira apple, in particolare iPad

Messaggio Da Ospite il Lun Giu 17, 2013 1:29 pm

Un nuovo spot ben riuscito per Microsoft, quello realizzato e pubblicato recentemente in cui la voce di Siri ammette i difetti del dispositivo.



Dopo lo spot anti-Apple e la storica cantonata sulla pagina comparativa, Microsoft torna a prendere di mira uno dei suoi bersagli preferiti, vale a dire iPad. E lo fa in un nuovo spot comparativo che ricorda vagamente la saga Mac vs. PC, in cui figura anche un Dell XPS 10 con Windows RT.

Nel video, un utente tenta di effettuare le medesime operazioni su entrambe le piattaforme, con risultati disastrosi; cose come lo zoom della schermata home (non necessario su iOS), l’inserimento di una SD (Apple non lo prevede a livello hardware), o l’uso contemporaneo di due app (la filosofia della ne prevede solo una alla volta). Infine, la nota veramente dolente, ovvero il prezzo di 599$ per l’iPad e 399$ per il Windows.

La voce guida, prestata per l’occasione da Siri, dice:


Spiacente, non faccio lo zoom in questo modo. Ahi. Ahi.
Non puoi infilare una SD lì. E neppure lì. E neanche lì.
Puoi fare due cose alla volta? Figo!
(Poi, quando vengono svelati i prezzi dei dispositivi) Oh, questo non è figo.

Si tratta di uno approccio di marketing piuttosto nuovo e sicuramente inedito per Microsoft, visto che solitamente evita sempre in modo accurato di nominare i competitor. Le ultime campagne pubblicitarie di Cupertino, invece, hanno iniziato a focalizzarsi soprattutto suil’uso dei prodotti piuttosto che sui prodotti stessi, con una virata sostanziale rispetto allo stile precedente. Come in ‘Making a Difference, One App at a Time,’ un video che mostra come iOS ha cambiato -in meglio- la vita di diverse persone. Trovate lo spot Microsoft qui sotto. Buona visione.



Commenti? Be speriamo numerosi e favorevoli a Microsoft.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: News

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum