Accedi

Ho dimenticato la password

Info


Compleanno del forum: Gio Lug 12, 2012 1:55 pm

1955 giorni di vita
Ultimi argomenti
» CERCHIAMO STAFF
Dom Lug 13, 2014 3:44 pm Da TheSniperKekko

» IMPORTANTE LEGGETE
Dom Lug 13, 2014 3:34 pm Da TheSniperKekko

» AMMINISTRATORI
Dom Lug 13, 2014 3:27 pm Da TheSniperKekko

» WATCH DOGS RELOADED-PC-ITA+ DAY 1 PATCH
Dom Lug 13, 2014 3:21 pm Da pino99

» Come creare app senza alcuna base di programmazione
Sab Ago 24, 2013 1:12 pm Da peppeGb

» Come flashare un firmware su Galaxy S2
Ven Ago 23, 2013 1:28 pm Da peppeGb

» Come localizzare lo smartphone smarrito
Ven Ago 23, 2013 12:39 pm Da peppeGb

» Google Play Store rende più di Nintendo DS e PS Vita messi insieme
Ven Ago 23, 2013 11:38 am Da TheSniperKekko

» le vostre classi
Gio Ago 22, 2013 7:01 pm Da peppeGb

» Regolamento mercatino
Gio Ago 22, 2013 12:34 pm Da peppeGb

» iPhone 5C e 5S, poche settimane alla presentazione
Mer Ago 21, 2013 2:07 pm Da peppeGb

» Youtube si aggiorno, grafica nuova più fluida e meno connessione!
Mer Ago 21, 2013 8:30 am Da peppeGb

» I primi display felissibili saranno disonibili a novembre
Mer Ago 21, 2013 8:15 am Da peppeGb

» incidente sulla A1 in direzione Milano
Mar Ago 20, 2013 6:56 pm Da Ospite

» Come creare un blog
Lun Ago 19, 2013 12:38 pm Da Ospite

contatore

Il nostro pagerank è:


Android è un sorvegliato speciale dell'Antitrust UE

 :: News

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Android è un sorvegliato speciale dell'Antitrust UE

Messaggio Da Ospite il Dom Giu 16, 2013 6:55 pm

Google è nuovamente sotto la lente dell'Antitrust europea per presunte pratiche commerciali scorrette riguardanti Android. Il Financial Times è riuscito a entrare in possesso dei documenti che riguardano la vicenda. Ebbene, pare che Google abbia siglato con i produttori di smartphone contratti esclusivi con licenze sottocosto, che avrebbero consentito anche di ritardare o cancellare la distribuzione di prodotti con sistemi operativi e servizi concorrenti.
La commissione per la concorrenza valuterà anche se i patti di esclusività imposti dal colosso statunitense abbiano condizionato le scelte dei produttori sul software preinstallato. Il problema antitrust ovviamente si pone perché oggi Android ha raggiunto il 74% delle quote del mercato smartphone mondiale, contro il 57% dello scorso anno.



E dire che Android è una piattaforma open source che nasce per liberare i produttori dal vincolo di colossi come Apple e Microsoft. In verità il suo ecosistema digitale, se si pensa alla pubblicità e YouTube, può condizionare notevolmente i ricavi delle aziende di settore. Secondo eMarketer il mondo Google gestisce il 56% degli introiti mondiali su mobile. Ed è evidente che decidere o meno di accettare le indicazioni che provengono dagli uffici di Mountain View possa condizionare l'esito di una qualsiasi strategia commerciale.
A questo punto non resta che attendere la ricezione da parte di Bruxelles dei famosi questionari da 23 pagine spediti a produttori e operatori per fare chiarezza sulla vicenda. In ogni caso ci vorrà ancora del tempo per giungere al capitolo finale: Google non è neanche ancora stat convocata formalmente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: News

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum