Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Info


Compleanno del forum: Gio Lug 12, 2012 1:55 pm

647 giorni di vita
Ultimi argomenti
» problema grave
Sab Set 14, 2013 1:34 pm Da peppeGb

» Aggiornamento forum
Dom Ago 25, 2013 12:23 pm Da peppeGb

» Come creare app senza alcuna base di programmazione
Sab Ago 24, 2013 1:12 pm Da peppeGb

» Come flashare un firmware su Galaxy S2
Ven Ago 23, 2013 1:28 pm Da peppeGb

» Come localizzare lo smartphone smarrito
Ven Ago 23, 2013 12:39 pm Da peppeGb

» Google Play Store rende più di Nintendo DS e PS Vita messi insieme
Ven Ago 23, 2013 11:38 am Da TheSniperKekko

» le vostre classi
Gio Ago 22, 2013 7:01 pm Da peppeGb

» Regolamento mercatino
Gio Ago 22, 2013 12:34 pm Da peppeGb

» iPhone 5C e 5S, poche settimane alla presentazione
Mer Ago 21, 2013 2:07 pm Da peppeGb

» Youtube si aggiorno, grafica nuova più fluida e meno connessione!
Mer Ago 21, 2013 8:30 am Da peppeGb

» I primi display felissibili saranno disonibili a novembre
Mer Ago 21, 2013 8:15 am Da peppeGb

» incidente sulla A1 in direzione Milano
Mar Ago 20, 2013 6:56 pm Da Ospite

» aggiornamento della nostra app
Lun Ago 19, 2013 6:11 pm Da Ospite

» Come creare un blog
Lun Ago 19, 2013 12:38 pm Da Ospite

» Dove trovare tutto per il tuo smartphone e non solo!
Dom Ago 18, 2013 5:31 pm Da peppeGb

contatore

Il nostro pagerank è:


Il lavoro minorile durante la rivoluzione industriale inglese

 :: Scuola :: storia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il lavoro minorile durante la rivoluzione industriale inglese

Messaggio Da Ospite il Sab Nov 10, 2012 11:49 am

Agli inizi del XIX secolo, nel pieno della rivoluzione industriale in Gran Bretagna, gli industriali ricorsero a un massiccio sfruttamento del lavoro minorile. I bambini, che in alcuni casi non avevano più di cinque o sei anni, arrivavano a lavorare fino a 16 ore al giorno e in condizioni spesso pericolose, soprattutto se impiegati nelle miniere. Le prime leggi volte a regolamentare il ricorso alla manodopera minorile furono approvate soltanto nella seconda metà del XIX secolo.

Bambini al lavoro tra i 10 e i 14 anni

Poiché la Gran Bretagna fu la prima nazione a sperimentare la rivoluzione industriale, essa fu anche la prima a manifestare particolari problemi di lavoro minorile connessi alla produzione in fabbrica. I riformatori sociali cercarono di ottenere restrizioni legislative per ovviare agli aspetti più negativi del lavoro minorile, ma con risultati molto scarsi. Spesso con l'approvazione dei dirigenti politici, sociali e religiosi, si consentiva di impiegare i ragazzi in mansioni pericolose, come quelle tipiche delle miniere. I risultati erano l'analfabetismo, l'altro impoverimento di famiglie già misere e una moltitudine di ragazzi ammalati o invalidi. Le agitazioni popolari per ottenere delle riforme aumentarono allora in modo costante. La prima, importante legislazione britannica sul lavoro entrò in vigore nel 1878, quando l'età minima di impiego fu portata a dieci anni, e ai datori di lavoro fu richiesto di ridurre l'utilizzo di fanciulli tra i dieci e i quattordici anni, facendoli lavorare a giorni alterni o a mezza giornata. Oltre a rendere il giorno del sabato per metà festivo, questa legislazione limitò anche la giornata lavorativa dei minori tra i quattordici e i diciotto anni a dodici ore, con una pausa di due ore per i pasti e il riposo. Lo sviluppo del sistema industriale generò anche in altre nazioni uno sfruttamento del lavoro minorile simile a quello che si verificava in Gran Bretagna. La moderna legislazione sul lavoro minorile nel mondo industrializzato generalmente è legata alla legislazione scolastica sulla frequenza della scuola dell'obbligo. Sebbene sia vietato alla maggior parte delle industrie e delle attività produttive di utilizzare ragazzi in età scolare per impieghi a tempo pieno, i bambini vengono largamente impiegati nel “primo” e nel “secondo” mondo in lavori d'altro genere o part-time.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Scuola :: storia

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum